TRATTI CREATIVI

Spesso parlo di questo argomento, la creatività. Io mi ritengo una buona osservatrice ma non certo creativa. Eppure questo argomento attira comunque la mia attenzione perchè è come osservare un pozzo trasparente senza fondo. Bevi quell’acqua, che ti disseta, senti lo scorrere dell’acqua ma non ti è dato conoscerne la fonte. Però i creativi si riconoscono tra di loro perchè hanno dei tratti simili, come i tratti di un pittore che con vigore dipinge i lineamenti di una donna. Per me la creatività è donna. Quali sono i tratti di questa donna? Grande energia fisica ma propensione alla quiete e al riposo, acutezza e candore, giocosità e disciplina, responsabilità e irresponsabilità, Immaginazione e fantasia alternate a un radicato senso della realtà, estroversione e introversione, simultaneamente, umiltà e orgoglio, passione e contemporanea obiettività sul proprio lavoro, apertura e sensibilità, che generano molta pena e molta gioia. In poche parole il caos, ma questo caos mi piace. Lo osservo, lo vivo intensamente perchè è questa la vita che ho scelto. O forse è il caos che sceglie alcune persone piuttosto che altre? Il pittore continua a dipingere ogni giorno sulla sua tela e quel volto di donna diventa sempre più nitido ai miei occhi.

 

I commenti sono chiusi.