Brera Design District 2014

home_focus_1-954x539

Il Fuorisalone o Design Week è l’evento più importante al mondo legato al tema del design: l’insieme di eventi ed esposizioni che animano la città di Milano nel periodo di Aprile in corrispondenza del Salone del Mobile. Nasce come evento spontaneo, si promuove in maniera autonoma grazie al lavoro delle singole aziende e designer. Molto interessante è il palinsesto di eventi che dall’8 al 13 aprile interesserà il Brera Design District. Una cinque giorni che coinvolge e rende protagonista un quartiere storico di Milano con un evento che fonde insieme design, competenza artigiana e cultura, caratteristiche che appartengono alla città e alla sua storia e che rappresentano i tratti distintivi delle sua immagine internazionale. Il tema scelto per il 2014 è ‘Be District: Creare Connessioni e Comunicare Innovazione’: essere distretto significa prima di tutto creare connessioni. Si parla di Ibridazione tecnologia nell’epoca dei social media, dove più si comunica innovazione, maggiore è la capacità comunicativa della marca e del prodotto. Non potete perdere l’esposizione di Aldo Cibic nella Galleria Antonia Jannone di corso Giuseppe Garibaldi, e Giulio Iacchetti all’Asap di corso Garibaldi 104. Per Cibic: “Viviamo in un momento di grandi cambiamenti in cui si sta rimettendo in discussione la cultura del progetto a vari livelli, compreso quello del design. Se vogliamo pensare al futuro bisogna guardare al passato per capire quello che c’è stato di buono e di interessante e che ci può essere di nuovo utile; bisogna cer- care di capire bene il nostro tempo e le gerarchie dei bisogni che la nostra progettualità può provare a soddisfare”. Una bella novità è rappresentata dal format ‘Lezioni di Design’, che vuole promuovere la cultura attraverso 20 documentari su Rai-educational sulla storia del design e le esperienze sul campo come chiave di lettura del contemporaneo. Di seguito vi riporto alcuni degli eventi più attesi.

1. Ducati e IED insieme proporranno un percorso multisensoriale attraverso installazioni di shadow art, una forma di scultura che invece di plasmare la materia crea ombre interagendo con l’ambiente e acquisendo nuovi significati

2. Spazio Pontaccio esporrà l’installazione Supper Scene in cui una grande tavolata sarà allestita con i pezzi di Lee Broom, Jason Miller, Federico Pepe;

3. I designer Fabio Novembre e Nao Tamura proporranno, in collaborazione con MIT, un lavoro per Lexus.

4. La casa degli Architetti Milanesi anche quest’anno apre le porte alla città durante il Salone del mobile e allestisce nella sua sede di via Solferino la mostra “Ritratti di Fabbrica” di Gabriele Basilico, a cura dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Milano e della sua Fondazione.

5. L’Appartamento Lago (via Brera 30) oltre alla nuova linea di prodotti per i più piccoli, ospiterà anche workshop dedicati ai bambini con la collaborazione del corso di Alta Formazione di Design del Giocattolo del Poli.Design.

I commenti sono chiusi.