ottimizzare

how-to-optimize-your-content-for-social-discovery-bc06cec55dIl mondo delle App è in continuo fermento soprattutto nel segmento Utility. Dire addio alle file, imparare una nuova lingua giocando con lo smartphone o prendere appunti senza bisogno di una penna oggi è facile e possibile. La parola d’ordine di queste nuove App è: Ottimizzare. la prima di cui vi parlo è Qurami, dedicata a chi nella vita non vuole perdere tempo facendo noiosissime file. Puoi prendere un numero dallo smartphone e seguire così la fila. E’ possibile sapere in tempo reale il numero esatto di persone che ci precedono, ma soprattutto il tempo di attesa stimato. Per conoscere le strutture che utilizzano questa tecnologia basta aprire Qurami che vi segnalerà i locali che adottano questa tecnologia. Addio code! Duolingo è invece un’applicazione nata per far imparare le lingue giocando. Sono previsti quiz con diversi livelli di difficoltà da superare. Si tratta di una delle applicazioni più famose al mondo che al momento vanta una piattaforma di 50 lingue. L’idea è nata dalla sinergia di un gruppo di studenti di Pittsburg che grazie ad una grafica accattivante e brevi video hanno conquistato molti utenti. Il tutto gratuitamente. Con Evernote la memoria diventa digitale. non c’è più bisogno di carta e penna, tutto viene annotato e registrato in comode cartelle attraverso un sistema organizzativo disponibile sul proprio smartphone. Il punto di forza è rappresentato dalla sincronizzazione, con aggiornamenti continui su tutti i terminali compatibili. A differenza delle altre applicazioni Evernote prevede la registrazione su sito  e la versione “premium” costa 5 euro al mese o 40 all’anno.

I commenti sono chiusi.