Elisir olfattivo

Oggi ho deciso di regalarmi un’esperienza nuova e sono andata a trovare un maestro profumiere. Uno si immagina il laboratorio di un profumiere ma la realtà è ben diversa…e poi vieni rapita da quel suo modo di parlare, gesticolare….sembrano essi stessi elisir che inebriano la mente. Da circa 5 anni non riesco a trovare un profumo che mi descriva. Sì perchè un profumo è capace di descrivere una persona prima ancora di guardarla. Purtroppo il mio profumo preferito non viene più realizzato e da allora mi sono dovuta accontentare. Fino ad oggi. Il maestro mi ha chiesto come mi volevo sentire una volta indossato….cosa cercavo da questo profumo. Io parlavo e raccontavo e lui scriveva su un foglio bianco e immacolato. Ad un certo punto mi ha spiegato che non trovavo il profumo perchè non mi ero posta la domanda corretta. Mi ha indirizzato su la vie est belle di Lancome e mi ha anche spiegato il perchè facendomi scoprire un nuovo vocabolo: piramide olfattiva. La piramide olfattiva di questo profumo è composta da delle note di testa unicamente fruttate come la pera e il mirtillo per una apertura dolce, le note centrali sono invece tutte fiorate con l’iris, il gelsomino e i fiori d’arancio che vanno anche ad attenuare e a rinfrescare la composizione dolce. Le note di base invece si mescolano tra il patchouli, il fagiolo di Tonga, la vaniglia e la pralina per ritornare ad un mix dolce e preponderante.

I commenti sono chiusi.