“GRADI” DI CORAGGIO

Ora, la Costa Concordia è riemersa. Forse se non naufragava era meglio e tutti sarebbero a casa ora. Ma c’è un ma. 
Vedere quella nave divisa a metà mi ricorda l’italia. Non è la parte emersa che preoccupa, ma quella sommersa che sta divorando tutto e tutti. E poi ci sono uomini capaci di prendersi le proprie responsabilità davanti al mondo. La torta la fa uno, ma c’è sempre un team che contribuisce al risultato finale. Ecco, quando le cose non vanno bisogna avere l’onestà e il coraggio di esporsi, sempre.

 

I commenti sono chiusi.