Nuovi orizzonti

Una volta un uomo molto anziano mi ha spiegato che la cosa più difficile è vedere l’orizzonte da bendati. Puoi solo immaginarlo. Sta a te definirne i confini, le sfumature i colori. Ma se riesci a vederlo quell’orizzonte allora puoi fare tutto. Un castello in viaggio, ecco come mi sento e se mi affaccio da una delle finestre vedo il mio nuovo orizzonte. Colorato, profumato, inaspettato. La magia della vita è questa, vedere la meraviglia dove molti vedono nero.

I commenti sono chiusi.