struttura e meraviglia

Cambiare aria spesso fa bene. Una volta in un libro ho letto che quando le cose ti sembrano ferme sei tu che devi muoverti, perchè la cosa importante è vedere, sentire. Allora capita che passeggiando per le vie di verona ti imbatti in gigante che è fatto di struttura e meraviglia. I bambini guardavano quel gigante rapiti….ad un certo punto mi sono accorta che lo stesso stupore che era negli occhi di quei bambini era nel mio sguardo. Una sensazione che non provavo da molto. Questa è la direzione, tornare alla mia essenza eliminando l’apparenza, lavorando ogni giorno, cercando di ritrovare quella parte di me che avevo smarrito.

Sì, struttura e meraviglia.

I commenti sono chiusi.