SUL TETTO DEL MONDO

Tom Ryaboi ha riunito un team di scalatori temerari e ha poi raccolto gli scatti in un libro. Le foto nascono da una riflessione: esiste un rapporto che fonde bello e tragico tra l’ambiente che ci circonda e la nostra vita e non c’è posto migliore per osservare questa relazione se non dalla cima di un edificio. In cima dove l’eterno ed effimero si riuniscono, al confine tra cielo e terra . E’ sempre stato nella natura umana voler esplorare l’ambiente che ci circonda.

I commenti sono chiusi.