The Land of Hope

531b4b1ac07a806cd9000274_milan-expo-2015-studio-link-arc-teams-with-tsinghua-university-to-design-china-pavilion_a_001-530x331

The Land of Hop è il frutto della collaborazione dell’Università Tsinghua e dello Studio Link-Arc. Una visione inconsueta e moderna di come potrebbe essere il Padiglione cinese in vista di Expo 2015. L’idea è stata quella di rifiutare un approccio classico e di reinterpretare in maniera creativa il Tema di Expo: “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. La struttura ricorda un campo ondeggiante di grano e il significato profondo del progetto è racchiuso proprio nel titolo del Padiglione: Land of Hope. La speranza è che in futuro le città e la natura possano vivere in armonia. Il tetto sembra fluttuare nell’aria, la sua forma ondulata segue il paesaggio naturale, mentre la struttura è realizzata in legno e ricorda i tipici Beam cinesi. All’interno si pensa di realizzare mostre ed eventi che raccontino le 40 provincie cinesi. Il fulcro del progetto è il “campo della Speranza” un’istallazione multimediale, una sorta di camminamento realizzato con Led “steli” che diano al visitatore la sensazione di passeggiare in un vero campo di grano. I visitatori possono inoltre godere di un colpo d’occhio mozzafiato su tutto l’Expo grazie ad una piattaforma rialzata che verrà collocata all’esterno del Padiglione.

531b4b22c07a802c270002ae_milan-expo-2015-studio-link-arc-teams-with-tsinghua-university-to-design-china-pavilion_a_002-530x498

 

 

I commenti sono chiusi.