Antonio Mora

Antonio Mora è un artista spagnolo molto particolare. Antonio realizza i suoi ritratti fondendo volti umani con elementi e paesaggi naturali. Le atmosfere che riesce  a creare sono uniche. Di lui colpisce la capacità di dare un’anima alle sue opere. Le storie delle donne che cattura in questi ritratti si nascondono tra le mille sfumature ed effetti che riesce a creare attraverso la manipolazione digitale. Io non lo trovo un mero esercizio di stile, quanto una tecnica che richiede una sensibilità spiccata. Antonio descrive le sue creazioni come “cocktail,” amalgame di immagimi trovate su blog, database e riviste, perfettamente fuse per creare un immaginario che può appartenere soltanto ad un serissimo sognatore ad occhi aperti. I suoi ritratti sono difficili da dimenticare, come la foresta che si mischia al viso di una donna, o i capelli che esplodono in uno schizzo d’acqua. Sul suo sito Mora ha scritto che la sua “originalità affonda le radici nella fusione, nel trovare le combinazioni che lasciano nel palato della coscienza sapori evocativi e misteriosi.” Le immagini di corpi mischiati alla natura sono caratterizzate da quella bellezza pacifica ma allo stesso tempo conturbante.

f58c9e84947e3c4e208e089a8c2ab762_vice_670

81e6b9ef148b0adf72122eb400e79828

87af18501c8554c921b1d327dbaa03be

98ed59080aa70a58e581e341769349bb

I commenti sono chiusi.