erotismo, una voce fuori dal coro

Sull’erotismo si sono scritti fiumi d’inchiostro eppure c’è ancora qualcuno che prova a parlarne in maniera diversa che vuole raccontare un erotismo autentico. In “25” Magazine di Anja Rubik, l’erotismo passa attraverso l’innocenza e l’immaginazione. Anja voleva innocenza che da troppo tempo manca nella rappresentazione mediatica dell’erotismo. Partendo da questa riflessione è nato il suo progetto, rileva una rivista erotica Viva e si trasferisce a New York, dove nasce “25”. La prima particolarità della rivista è che non ha copertina, ma è racchiusa in una scatola perchè quando la si tira fuori deve ricordare il corpo umano..si devono vedere le giunture, la pelle e le ossa. Questo magazine serve ad ispirare le donne, le aiuta attraverso i loro corpi, a sentirsi in relazione l’una con l’altra. Non vuole eccitare, ma stimolare il pensiero. Anja lavora costantemente alla rivista grazie anche alla innumerevole collezione di immagini che possiede e che la ispirano. “25” è molto ambiziosa perchè punta a diventare una nuova voce che rifugga dal vendere prodotti  o ideali decisi dall’industria della moda infatti sulla rivista non è presente alcuna pubblicità. Recentemente il magazine ha dedicato un intero numero al tema del narcisismo visto che viviamo nell’era del “me”, lo ha fatto seguendo tutte le traiettorie possibili ed immaginabili: dal distruttivo al controverso, fino al sublime. Vanta collaborazioni illustri “25” come: Inez&Vinoodh, Heidi Slimane, Lola Montes Schnabel e molte altri. Anja predilige collaborazioni femminili perchè sostiene che: un uomo può farti sentire bella e sensuale ma è l’occhio di un’altra donna a renderti libera e potente”.

 monika-jagaciak-johan-lindbergh-25-magazine-2

I commenti sono chiusi.