Stories

Creative acts for curious people

Recentemente ho letto: “Creative acts for curious people: how to think, create, and lead in unconventional ways ” (Stanford d.school Library) e devo dire che mi ha molto colpito l’approccio di Sarah Stein Greenberg per sbloccare la creatività. 

Ha scritto un libro fantastico pieno di attività interessanti per aiutarci a portare sia la creatività che il design thinking ad un livello completamente nuovo. Il libro è ben strutturato e anche ben illustrato e questo lo rende davvero un testo piacevole da leggere e da regalare.


Sarah attinge alla sua esperienza come Direttore esecutivo della d.school di Stanford per aiutarci a sperimentare, trovare nuove idee e sviluppare il nostro e personale approccio alla creatività. 

“Le idee in questo libro provengono da una grande community di designer e docenti; ognuno è pieno di idee, prospettive e esperienze personali. Alcuni sono eccentrici, alcuni sono seri, e tutti condividono un po’ dell’approccio non convenzionale della d.school.” 

Sarah Stein Greenberg


“Creative acts for curious people”
 prevede più di ottanta esercizi che ci permettono di andare a fondo nell’argomento e di vedere da vicino il famoso approccio d.School. Dall’idea al progetto.


Le idee e le attività sono organizzate all’incirca nella stessa sequenza che trovereste se doveste occuparvi di un progetto di design. Ma, come dice la scrittrice:

“Ogni persona è diversa, e ogni processo creativo è diverso. Non c’è un unico modo o un giusto modo di procedere”.

Sarah Stein Greenberg

Sono contenta che abbia scritto queste parole, perché molti hanno la convinzione sbagliata che ci sia un solo modo di affrontare il design thinking. 

Ecco alcuni esempi delle attività che potete trovare:

  • “Expert Eyes”, occhi attenti per testare le proprie capacità di osservazione
  • “How to Talk to strangers”, come parlare con gli sconosciuti per favorire la comprensione reciproca
  • “Designing Tools for Teams”, progettare strumenti per il Team per costruire una leadership creativa

Vi consiglio di comprare questo libro se volete imparare a pensare diversamente e se volete conoscere punti di vista diverso dal vostro. il libro è in lingua inglese ma devo dire che è di facile comprensione. 

error: Content is protected !!