Battersea Power Station

La prima centrale elettrica del Regno Unito, finita anche sulla copertina di “Animals” dei Pink Floyd, cambia pelle. Due degli architetti piú celebri del pianeta hanno presentato i loro progetti per i nuovi palazzi residenziali che verranno costruiti nei prossimi anni accanto alla Battersea Power Station. Frank Gehry, famoso per il museo Guggenheim di Bilbao, ha progettato cinque edifici con un nucleo centrale che ha definito il “Fiore”, che avranno 700 appartamenti. Sul tetto ci sarà un incredibile giardino pensile disegnato da James Corner, l’urbanista autore dell’Highline, la passeggiata ricavata da una ferrovia sopraelevata in disuso sul lato west di Manhattan, forse la novità più geniale di New York degli ultimi anni: farà qualcosa di simile in cima al palazzo di Battersea firmato dal celebre architetto.  Lord Foster, che ha firmato il ‘Gherkin’, votato il grattacielo piú amato di Londra, progetterá invece un lungo edificio multi-uso con un tetto ondulato, chiamato “Skyline”. Oltre agli edifici Gehry e Foster hanno progettato anche il quartiere, con Electric Boulevard, una nuova strada pedonale che porterá dalla stazione della metropolitana che verrá aperta apposta fino alla centrale elettrica, e intorno giardini, sentieri alberati e piazze. Obbiettivo? “Creare una comunitá, un quartiere vivo e verde“.

10593231_10205204888628413_947870961368663638_n

1470074_10205204892268504_3391806336918552342_n 1779682_10205204897308630_5433861529255971228_n 10421255_10205204892228503_6351445600191164482_n 10563069_10205204895468584_945600517152444812_n

10626795_10205204895188577_6917338043463528277_n 10628328_10205204892668514_74253122579146631_n 10645286_10205204895388582_1012147806387956892_n 10659267_10205204892548511_3553352629526620118_n 10710932_10205204894308555_1398936361144218614_n 10712708_10205204894428558_2948270163807432021_n

 

I commenti sono chiusi.